Zuccotto ricetta

LA TRADIZIONE A TAVOLA: ZUCCOTTO – RICETTA

Un delizioso semifreddo a base di ricotta tipico della Regione Toscana. Semplice e raffinato è ottimo da servire come fine pasto. La tradizione vuole che sia nato per omaggiare Caterina de’Medici e che il nome “zuccotto” derivi dall’utilizzo di un elmetto di fanteria come primo stampo per realizzarlo e riprende quindi il termine dialettale “zucca” utilizzato per denominare la testa. Vediamo come prepararlo.

Pan di spagna
Ricotta
Panna fresca
Zucchero a velo
Cacao amaro in polvere
Liquore zibibbo
Acqua

Iniziate tagliando il pan di Spagna, che avrete preparato in precedenza, a fette di circa 1 cm di spessore. Vi occorrerà uno stampo a cupola da foderare con pellicola. Disponete alcune fette all’interno dello stampo fino a ricoprirne l’intera superficie. Preparate la bagna diluendo lo zibibbo con l’acqua e spennellate il composto sulle fette di pan di spagna. Passate alla farcia di ricotta che preparerete unendo ricotta fresca e zucchero a velo, da lavorare con una frusta. Montate anche la panna e unitela alla crema di ricotta avendo cura di mescolare sempre dal basso verso l’alto. Versate la crema di ricotta all’interno dello zuccotto e livellate. Concludete ricoprendo con fette di pan si spagna e chiudendo il tutto con la pellicola. Ponete lo zuccotto in frigorifero almeno tre ore, poi spolverizzatelo con cacao amaro e decoratelo a piacere.

Leave a comment